Pieno vuoto – Cristina Bellemo, Liuna Virardi

18.00

Disponibilità: Disponibile

Puoi pagare anche con Carta del Docente e 18app.
Questa modalità di pagamento è valida solo per l'acquisto di libri cartacei.

  • Argomento: Young
  • Autorə: Cristina Bellemo, Liuna Virardi
  • Casa Editrice: TopiPittori

Un giorno il Signor Pieno e il Signor Vuoto si incontrano. Curiosi e, al tempo stesso, diffidenti, si scambiano qualche parola e qualche silenzio. Ognuno vorrebbe esser visto per come vuole apparire: tutto pieno, l’uno; tutto vuoto, l’altro.

“Esser pieni”, pensa il Signor Pieno, “è la cosa migliore del mondo”.

“No, è essere vuoti il meglio!” pensa il Signor Vuoto.

Per vedere chi ha ragione provano a scambiarsi di posto. E allora quello che avviene ha davvero del miracoloso.

Un racconto filosofico profondo e sapiente, improntato alla massima sintesi di segno e parola, firmato da Cristina Bellemo e Liuna Virardi.

INFORMAZIONI
  • Pagine 48
  • ISBN: 978-8833700557
Cristina Bellemo
La sceneggiatrice

Cristina Bellemo

Cristina Bellemo è nata e vive a Bassano del Grappa, a pochi passi dal fiume Brenta. Dopo il liceo classico, si è laureata in greco antico alla facoltà di lettere a Padova. Giornalista da vent’anni per diverse testate, è direttrice responsabile de L’AbBeCedario, notiziario di A.B.C., Associazione Bambini Chirurgici dell’ospedale pediatrico Burlo Garofolo di Trieste. Autrice di vari libri (oltre che per Topipittori, per Edizioni Messaggero Padova, Erickson, Zoolibri, Rizzoli, Il Castoro), ha vinto numerosi premi letterari, tra i quali, con La leggerezza perduta, il Trofeo Baia delle favole nell’ambito del Premio Andersen. Sposata con Massimiliano, ha due figli, Cecilia e Sebastiano. Da anni incontra bambini e adulti, raccontando la sua passione per le storie e per la magia irresistibile della narrazione. Salpa spesso per viaggi imprevedibili: il suo bagaglio è un carrettino pieno di libri, oggetti che suonano e carabattole.

Liuna Virardi
La disegnatrice

Liuna Virardi

Liuna è nata a Bologna nel 1983. Ha studiato disegno grafico e comunicazione visiva all’ISIA di Urbino e illustrazione alla Escola Massana di Barcellona, città dove ha vissuto per molti anni. Oggi lavora come autrice-illustratrice a Tolosa. Si occupa di progetti editoriali di diverso tipo ma predilige gli albi illustrati, che considera poderosi strumenti attraverso i quali trasmettere messaggi semplici ma forti. Ama fare anche laboratori con i bambini; mezzo che trova indispensabile per rendere vivi i libri ed i messaggi in essi contenuti. Le sue illustrazioni si caratterizzano per una spiccata sintesi nelle forme e nei colori, ed anche gli spazi vuoti assumono una rilevante importanza nell’equilibrio delle sue immagini. Gli strumenti che predilige sono i timbri, che utilizza prevalentemente in forma modulare, e la tavoletta grafica. Il suo lavoro ha ricevuto importanti riconoscimenti tra cui la selezione alla Bologna Children’s Book Fair nel 2019 en el 2014, la selezione tra i finalisti del Prix Sorcières 2018 per Comment tout a commencé (Francia, éditions MeMo, 2017), la selezione al Nambook Festival 2017, il premio White Ravens nel 2016 per ABC dei popoli (Cile: Amanuta, 2015; Francia: éditions MeMo, 2015; Italia: Terre di mezzo, 2016) e il Gourmand Word Cookbook Award nel 2014 per Le chicche della nonna Ida (Spagna: Sd·edicions, 2013). I suoi lavori sono inoltre stati esposti in diverse città del mondo: Tokyo, Taipei, New York, Barcellona, Lisbona, Milano.

Ti potrebbe interessare…

TlonTV 500x250

TLON TV

Dove trovi tutti i videocorsi
di Tlon!

TLONLETTER

Ricevi tutte le novità, le idee
e le promozioni di Edizioni Tlon!

Carrello
Torna su