Una libellula di città – Tiziano Scarpa

10.00

Disponibilità: Disponibile

Puoi pagare anche con Carta del Docente e Carte Cultura
Questa modalità di pagamento è valida solo per l'acquisto di libri cartacei.

Argomento

Autorə

Casa Editrice

Trenta racconti in rima. Storie strane, fantasiose, impossibili, i cui protagonisti sono uomini e donne, ma anche alberi e animali che non sopportano il modo in cui è organizzata la vita e cercano di reinventarla con mille esperienze avventurose. Un albero di sradica da sé per rotolare giù dal bosco in collina dove è costretto a vivere; una giocoliera assassina fa numeri da circo con i globi oculari delle sue vittime; un elefante con un sassofono al posto della proboscide cerca l’anima gemella; una libellula conosce in poche ore la pienezza dell’esistenza; un misantropo vive su un faro che si stacca dalla costa e naviga nell’oceano; un regista di film horror muore e diventa uno zombie di successo; una falena dissidente è attratta dal buio. Ciascuno di loro cerca l’amore e la verità, e trova sempre quello che si merita.

Tiziano Scarpa dà vita a una galleria di personaggi indimenticabili, scolpiti dalla metrica e dalle rime baciate, abbracciate, accarezzate, qualche volta accoltellate e strangolate.

INFORMAZIONI
  • Pagine 100
  • ISBN: 978-8875219284
Tiziano Scarpa
L'autore

Tiziano Scarpa

Nato nel 1963, ha scritto romanzi, testi teatrali, poesie. Tra i suoi libri è affezionato in particolare a Corpo (Einaudi, 2004), Groppi d’amore nella scuraglia (Einaudi, 2005), Stabat Mater (Einaudi, Premio Strega 2009). Un giorno ha visto i disegni di Massimo Giacon esposti nel bagno di una camera d’albergo di Milano: lo hanno colpito talmente da ispirargli sessanta racconti. Ne è uscito il libro Amami (Mondadori, 2007).

Argomento

Autorə

Casa Editrice

Ti potrebbe interessare…

TLONLETTER

Ricevi tutte le novità, le idee
e le promozioni di Edizioni Tlon!

Carrello
Torna in alto