È stato uno scrittore e filosofo statunitense  (Colorado, 16 novembre 1946 – 3 aprile 2000). È stata una delle personalità più significative e affascinanti della controcultura americana degli ultimi anni e un importante esponente della cultura psichedelica, oltre che un celeberrimo etnobotanico, che ha cercato in modo metodico e sistematico di affrontare la storia dell’evoluzione dell’umanità stimolata e mediata dall’incontro con piante sacre e psichedeliche, ricoprendo il ruolo che fu già di Timothy Leary negli anni sessanta.