Donne tutte puttane – Lucia Bainotti, Silvia Semenzin

15.00

Puoi pagare anche con Carta del Docente e 18app.
Questa modalità di pagamento è valida solo per l'acquisto di libri cartacei.

  • Argomento: Studi di genere e sociali
  • Autorə: Lucia Bainotti, Silvia Semenzin
  • Casa Editrice: Durango Edizioni

Si chiamava «Donne tutte puttane» il gruppo WhatsApp creato da una decina di ragazzi allo scopo di scambiarsi foto e video intimi di ragazze senza che le ragazze ritratte ne fossero consapevoli o addirittura scattate a loro insaputa. Di qui la natura non consensuale di questo tipo di pratiche, che vengono etichettate, nel linguaggio comune, come forme di revenge porn, letteralmente “vendetta pornografica” ma di vendetta non c’era traccia nelle chat, e anzi, questi ragazzi non vedevano alcun tipo di violenza in ciò che facevano. Era un gioco, una forma di goliardia, una cosa da maschi. Questo saggio, illuminante quanto stimolante, mette in questione il tema della maschilità egemone, funzionale alla società patriarcale nella quale siamo immersi, e invita ad un patto tra i generi basato sul rispetto, sull’autodeterminazione e sulla libertà reciproci.

In copertina, illustrazione di Giulia Lineette.

INFORMAZIONI
  • Pagine 143
  • ISBN: 978-8899476496
Lucia Bainotti
Le autrici

Lucia Bainotti

Lucia Bainotti è lecturer in New Media & Digital Culture e ricercatrice postdoc presso l’Università di Amsterdam. Le sue ricerche riguardano le culture dei consumi digitali, i metodi digitali di ricerca sociale, le disuguaglianze di genere in ottica intersezionale e le forme di violenza di genere online. Per Durango Edizioni ha pubblicato Social media e rappresentazioni dei corpi di genere: tra svelamento, empowerment e sovversione nell’ambito del volume Il bias del gender.

Silvia Semenzin

Silvia Semenzin

Silvia Semenzin è ricercatrice postdoc in Sociologia Digitale all’Università Complutense di Madrid e docente in New Media & Digital Culture all’Università di Amsterdam. Si occupa di diritti umani digitali, discriminazione algoritmica, immaginari politici della tecnologia e violenza di genere online. Ha lanciato la campagna #intimitàviolata che ha portato alla approvazione della legge contro la condivisione non consensuale di materiale intimo che ha modificato l’art. 612ter c.p. all’interno del “Codice Rosso”. Fa parte di Virgin & Martyr, collettivo che si occupa di educazione sessuale, socio-emotiva e digitale in maniera inclusiva e intersezionale.

Ti potrebbe interessare…

TlonTV 500x250

TLON TV

Dove trovi tutti i videocorsi
di Tlon!

TLONLETTER

Ricevi tutte le novità, le idee
e le promozioni di Edizioni Tlon!

Carrello
Torna su