Per ricevere i tuoi ordini in tempo per Natale hai tempo fino alle ore 12 del 20 dicembre.

Canti orfici e altre poesie – Dino Campana

12.00

Disponibilità: Disponibile

Per ricevere i tuoi ordini in tempo per Natale
hai tempo fino alle ore 12 del 20 dicembre.

Puoi pagare anche con Carta del Docente e 18app.
Questa modalità di pagamento è valida solo per l'acquisto di libri cartacei.

  • Casa Editrice: Einaudi
  • Autorə: Dino Campana
  • Argomento: Poesia

Una vita errabonda, chiusa a trentatre anni con il ricovero in manicomio, ha sbrigativamente fatto di Dino Campana un maudit, il Rimbaud italiano, un caso clinico da affidare all’aneddotica.

Autore di un solo straordinario libro, i Canti Orfici, pur affondando le radici nella cultura europea, quella simbolista in particolare, il «poeta pazzo» ha in realtà caratteri propri che lo rendono difficilmente collocabile in una linea o in una tradizione.

Quella del «visionario», forse la figura piú inquietante del nostro Novecento letterario, è una scrittura orfica (cioè misteriosa, oscura, per iniziati), scaturita da una vena ben consapevole della «purità di accento» che la percorre.

Introduzione, biografia, note ai testi e appendici documentarie a cura di Renato Martinoni.

INFORMAZIONI
  • Pagine 336
  • ISBN: 978-8806221140
Dino Campana
L'autore

Dino Campana

Dino Campana (Marradi 1885 – Castel Pulci 1932), viaggiatore instancabile e poeta, consegnò nel 1913 una prima versione dei Canti Orfici a Giovanni Papini e Ardengo Soffici, ma il manoscritto andò perduto. Riscritti i testi, Campana li pubblicò l’anno dopo a proprie spese presso un tipografo del paese natale. Nel 1918, dopo una turbolenta storia d’amore con Sibilla Aleramo, fu ricoverato nel manicomio di Castel Pulci, dove restò fino alla morte.

Ti potrebbe interessare…

TlonTV 500x250

TLON TV

Dove trovi tutti i videocorsi
di Tlon!

TLONLETTER

Ricevi tutte le novità, le idee
e le promozioni di Edizioni Tlon!

Carrello
Torna su